Prima Conferenza della Finanza di Progetto nelle Pubbliche Amministrazioni
home | project financing | atti del convegno |
linea
Gli Strumenti
freccia Introduzione
freccia Il Partenariato PP
Il Project Financing
freccia Cosa è
freccia Le tipologie
freccia Il principio di "rivalsa"
freccia I soggetti
freccia Special Purpose Vehicle
freccia Le fasi
freccia I rischi
Gli Approfondimenti
Il Convegno
freccia La Sessione Plenaria
freccia La Tavola Rotonda
La Regolamentazione
freccia Normativa Comunitaria
freccia Normativa Nazionale
freccia Provvedimenti in itinere
freccia Delibere autorità LLPP
Il PF spiegato da
freccia Le interviste video
degli interlocutori pubblici e privati che hanno partecipato al convegno
I nostri partner
I promotori
freccia UTFP
freccia Comitato promozione PPP
freccia PromoPA Fondazione
Gli sponsor
freccia UTFP
freccia RVA
freccia RBS
Link

In collaborazione con:
RVA - Rasini Vigano' Assicurazioni Spa
RBS - the Royal Bank of Scotland
portatile
Normativa Nazionale
 

Il riferimento normativo essenziale per l'esercizio del Project Financing è la Legge 415/98, la cosiddetta Merloni-Ter. Nell'agosto 2002, sono entrate in vigore le norme che ne hanno modificato la disciplina.

In particolare:

  • è stato eliminato l'obbligo che vincolava gli istituti bancari a restare nella società di progetto per tutta la durata della concessione;
  • sono stati eliminati i vincoli che la precedente Legge Merloni aveva posto alla concessione di costruzione e gestione: la durata massima di 30 anni per la gestione ed il tetto del 50% del contributo statale;
  • è stato sancito il ritorno al diritto di prelazione per il promotore: chi ha presentato la proposta messa in gara dalla Pubblica Amministrazione, avrà il diritto nella seconda fase della gara (necessaria ad individuare il diritto di prelazione del concessionario di costruzione e gestione) di adeguare la propria offerta alla eventuale migliore offerta presentata da concorrenti.

Nel complesso, però, molte altre leggi, regole, procedure e interpretazioni regolano il funzionamento del Project Financing.

Riportiamo di seguito le più significative a livello Nazionale.

2005
LEGGE 4 FEBBRAIO 2005, N. 11, "Norme generali sulla partecipazione dell'Italia al processo normativo dell'Unione europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi comunitari".
DECRETO LEGGE 31 GENNAIO 2005, N. 7, "Disposizioni urgenti per l'università e la ricerca, per i beni e le attività culturali, per il completamento di grandi opere strategiche, per la mobilità dei pubblici dipendenti, nonché per semplificare gli adempimenti relativi a imposte di bollo e tasse di concessione - Stralcio articolo"

2004
LEGGE 30 DICEMBRE 2004, N. 311, "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2005) - Stralcio articolo 1, commi 446, 447, 448, 449, 450, 451 e 452"
CIRCOLARE 16 DICEMBRE 2004, N. 1618, "Chiarimenti sul decreto ministeriale 22 giugno 2004, n. 898/IV, relativo alla procedura e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici".
LEGGE 15 DICEMBRE 2004, N. 308, "Delega al Governo per il riordino, il coordinamento e l'integrazione della legislazione in materia ambientale e misure di diretta applicazione".
DECRETO LEGGE 9 NOVEMBRE 2004, N. 266, "Proroga o differimento di termini previsti da disposizioni legislative - stralcio articoli 4 e 5".
D.M. 22 GIUGNO 2004, "Procedura e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici, ai sensi dell'art. 14, comma 11, della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni ed integrazioni".
D.M. 12 MARZO 2004, n.123, "Schemi di polizza tipo per le garanzie fideiussorie e le coperture assicurative previste agli articoli 17 e 30 della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni, e dal regolamento generale di attuazione emanato con D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554, in materia di lavori pubblici".
D.M. GIUSTIZIA 11 FEBBRAIO 2004, "Attuazione parziale e transitoria dell'art. 39 del decreto del Presidente della Repubblica 14 novembre 2002, n. 313, in materia di Casellario giudiziale".
DECRETO LEGISLATIVO 22 GENNAIO 2004. N. 30, "Modificazioni alla disciplina degli appalti di lavori pubblici concernenti i beni culturali".

2003
LEGGE 24 DICEMBRE 2003, N. 350, "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge Finanziaria 2004) - Stralcio articolo 4".
DECRETO LEGGE 24 DICEMBRE 2003, N. 355, "Proroga di termini previsti da disposizioni legislative - stralcio articolo 21".
LEGGE 5 GIUGNO 2003, N. 131, "Disposizioni per l'adeguamento dell'Ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3".
D.M. 27 MAGGIO 2003 "Linee direttrici per l'operatività della società di cui all'articolo 8 del D.L. 15 aprile 2002, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 giugno 2002, n. 112".
D.M. 23 MAGGIO 2003, N. 162 "Regolamento concernente la riorganizzazione dell'unità tecnica finanza di progetto, ai sensi dell'articolo 2, comma 4, lettera c), del d.lgs. 20 agosto 2002, n. 190".
DECRETO LEGISLATIVO 9 APRILE 2003, N. 67 "Attuazione della Direttiva 2001/78/CE relativa all'impiego di modelli di formulari nella pubblicazione degli avvisi di gare d'appalto pubbliche".

2002
LEGGE 27 DICEMBRE 2002, N. 289 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - Stralcio articolo 71".
DECRETO LEGISLATIVO 9 OTTOBRE 2002, N. 231 "Attuazione della Direttiva 2000/35/CE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali".
DECRETO LEGISLATIVO 20 agosto 2002, n.190 "Attuazione della legge 21 dicembre 2001, n.443, per la realizzazione delle infrastrutture e degli insediamenti produttivi strategici e di interesse nazionale"
LEGGE 1° AGOSTO 2002, N. 166 "Disposizioni in materia di infrastrutture e trasporti - Stralcio articoli 7, 8, 9, 13 e 14, non già inseriti nella legge 109/94".
LEGGE 6 LUGLIO 2002, N. 137 "Delega per la riforma dell'organizzazione del Governo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché di enti pubblici - Stralcio articolo 10".
DECRETO LEGGE 15 APRILE 2002, N. 63, COORDINATO CON LA LEGGE DI CONVERSIONE 15 GIUGNO 2002, N. 112 "Disposizioni finanziarie e fiscali urgenti in materia di riscossione, razionalizzazione del sistema di formazione del costo dei prodotti farmaceutici, adempimenti ed adeguamenti comunitari, cartolarizzazioni, valorizzazione del patrimonio e finanziamento delle infrastrutture - Stralcio articoli 7 e 8".

2001
LEGGE 28 DICEMBRE 2001, N. 448 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato - Stralcio articoli 35, 46 e 47".
LEGGE 21 DICEMBRE 2001, n.443, "Delega al Governo in materia di infrastrutture ed insediamenti produttivi strategici ed altri interventi per il rilancio delle attività produttive" e successive modifiche e integrazioni".
D.M. 22 NOVEMBRE 2001 "Modalità di affidamento in concessione a terzi della gestione del servizio idrico integrato, a norma dell'art. 20, comma 1, della legge 5 gennaio 1994, n. 36".
LEGGE COSTITUZIONALE 18 OTTOBRE 2001, N. 3 "Modifiche al titolo V della parte seconda della Costituzione - Stralcio articoli 10 e 11".
DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231 "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, a norma dell'articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300".

2000
D.P.R. 28 DICEMBRE 2000, N. 445 "Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa".
LEGGE 23 DICEMBRE 2000, N. 388 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello stato (Legge Finanziaria 2001) - Stralcio articolo 57".
D.M. 1 DICEMBRE 2000 "Fissazione del limite di importo degli appalti di lavori pubblici per gli obblighi previsti dall'art. 30, comma 4, della legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni, in materia di garanzie".
LEGGE 24 NOVEMBRE 2000, N. 340 "Disposizioni per la delegificazione di norme e per la semplificazione di procedimenti amministrativi - legge di semplificazione 1999 - Stralcio articoli 9, 13 e 14".
LEGGE 29 SETTEMBRE 2000, n. 300 "Ratifica ed esecuzione dei seguenti atti internazionali elaborati in base all'articolo k. 3 del Trattato sull'Unione Europea: convenzione sulla tutela degli interessi finanziari delle Comunità Europee, fatta a Bruxelles il 26 luglio 1995, del suo primo protocollo fatto a Dublino il 27 settembre 1996, del protocollo concernente l'interpretazione in via pregiudiziale, da parte della Corte di Giustizia delle Comunità Europee, di detta convenzione, con annessa dichiarazione, fatto a Bruxelles il 29 novembre 1996, nonché della convenzione relativa alla lotta contro la corruzione nella quale sono coinvolti funzionari delle Comunità Europee o degli stati membri dell'Unione Europea, fatta a Bruxelles il 26 maggio 1997 e della convenzione OCSE sulla lotta alla corruzione di pubblici ufficiali stranieri nelle operazioni economiche internazionali, con annesso, fatta a Parigi il 17 dicembre 1997. Delega al governo per la disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche e degli enti privi di personalità giuridica - Stralcio articolo 11".
DECRETO LEGISLATIVO 18 AGOSTO 2000, N. 267 "Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali e successive modifiche e integrazioni - titolo V - Servizi e interventi pubblici locali - Stralcio articoli 112, 113, 113-bis, 114, 115, 116, 117, 118, 119, 120, 121, 122 e 123".
D.M. 4 AGOSTO 2000 "Interpretazione autentica del D.M. 21 giugno 2000 [n. 5374/21/65], pubblicato nella gazzetta ufficiale del 27 giugno 2000".
LEGGE 21 LUGLIO 2000, N. 205 "Disposizioni in materia di giustizia amministrativa - Stralcio articoli 6 e 8".
D.M. 21 GIUGNO 2000, n. 5374, "Modalità e schemi tipo per la redazione del programma triennale e dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori ai sensi dell'articolo 14, comma 11, della legge11 febbraio 1994 n. 109 e successive modificazioni".
D.M. 19 APRILE 2000, n.145, "Regolamento recante il capitolato generale d'appalto dei lavori pubblici, ai sensi dell'art.3, comma 5, della legge 11 febbraio 1994, n. 109".
D.P.R. 25 GENNAIO 2000, n.34, "Regolamento recante istituzione del sistema di qualificazione per gli esecutori di lavori pubblici, ai sensi dell'art.8 della legge 11 febbraio 1994, n.109 e successive modificazioni".

1999
D.P.R. 21 dicembre 1999, n. 554, "Regolamento di attuazione della legge quadro in materia di lavori pubblici"
LEGGE 17 MAGGIO 1999, N. 144 "Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all'occupazione, e della normativa che disciplina l'Inail, nonché disposizioni per il riordino degli enti previdenziali - Stralcio articoli 4 e 7".

1998
LEGGE 18 NOVEMBRE 1998, N. 415 "Modifiche alla legge 11 febbraio 1994, n. 109, e ulteriori disposizioni in materia di lavori pubblici - Stralcio articoli 2, 3, 6, 7, 9 e 12, non già inseriti nella legge 109/94".
DECRETO LEGISLATIVO 31 MARZO 1998, N. 80 "Nuove disposizioni in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nelle amministrazioni pubbliche, di giurisdizione nelle controversie di lavoro e di giurisdizione amministrativa, emanate in attuazione dell'articolo 11, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59 - Stralcio articoli 33, 34 e 35".

1997
DPCM 5 AGOSTO 1997, N. 517 "Regolamento recante norme per la individuazione delle ipotesi e delle fattispecie di lavori sottratte all' applicazione del Dlgs 17 marzo 1995, n. 158 ed assoggettate alla normativa sui lavori pubblici".
DECRETO LEGGE 25 MARZO 1997, N. 67 CONVERTITO IN LEGGE, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 23 MAGGIO 1997, N. 135 "Disposizioni urgenti per favorire l'occupazione - Stralcio articolo 9".

1996
D.P.R. 16 SETTEMBRE 1996, N. 533 "Regolamento recante norme sulla costituzione di società miste in materia di servizi pubblici degli enti territoriali".

1995
LEGGE 28 DICEMBRE 1995 N. 549 "Fondo rotativo per la progettualità presso la Cassa Depositi ei Prestiti - Stralcio articolo 1, commi 54, 55, 56, 56-bis 57 e 58".
DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N. 158 "Attuazione delle direttive 90/531/CEE 93/38/CEE relative alle procedure di appalti nei settori esclusi".
DECRETO LEGISLATIVO 17 MARZO 1995, N. 157, "Attuazione della direttiva 92/50/CEE in materia di appalti pubblici di servizi"e successive modifiche ed integrazioni".

1994
D.P.R. 18 APRILE 1994, N. 573 "Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti di aggiudicazione di pubbliche forniture di valore inferiore alla soglia di rilievo comunitario".
LEGGE 11 FEBBRAIO 1994, n.109 "Legge quadro in materia di lavori pubblici" e successive modifiche ed integrazioni (nel testo aggiornato dalla Legge 1 agosto 2002, n. 166 "Disposizioni in materia di infrastrutture e trasporti")".

1993
LEGGE 24 DICEMBRE 1993, N. 537 "Interventi correttivi di Finanza pubblica - Stralcio articolo 6".

1992
LEGGE 19 FEBBRAIO 1992, N. 142 "Disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità Europee - Stralcio articoli 12 e 13".
DECRETO LEGISLATIVO 24 LUGLIO 1992, N. 358 "Testo Unico delle disposizioni in materia di appalti pubblici di forniture, in attuazione delle direttive 77/62/CEE, 80/767/CEE e 88/295/CEE coordinato con le modifiche introdotte dal decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 402 in attuazione delle direttive 93/36/CEE e 97/52/CEE".

1990
LEGGE 7 AGOSTO 1990, N. 241 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi - Stralcio articoli 14, 14-bis, 14-ter e 14-quater".

1865
LEGGE 20 MARZO 1865, N. 2248 "Legge sui lavori pubblici (All. F) - Stralcio articoli 326, 329, 337, 338, 340, 341, 342, 343, 344, 345, 348, 351, 352, 353, 354 e 355".