Prima Conferenza della Finanza di Progetto nelle Pubbliche Amministrazioni
home | project financing | atti del convegno |
linea
Gli Strumenti
freccia Introduzione
freccia Il Partenariato PP
Il Project Financing
freccia Cosa è
freccia Le tipologie
freccia Il principio di "rivalsa"
freccia I soggetti
freccia Special Purpose Vehicle
freccia Le fasi
freccia I rischi
Gli Approfondimenti
Il Convegno
freccia La Sessione Plenaria
freccia La Tavola Rotonda
La Regolamentazione
freccia Normativa Comunitaria
freccia Normativa Nazionale
freccia Provvedimenti in itinere
freccia Delibere autorità LLPP
Il PF spiegato da
freccia Le interviste video
degli interlocutori pubblici e privati che hanno partecipato al convegno
I nostri partner
I promotori
freccia UTFP
freccia Comitato promozione PPP
freccia PromoPA Fondazione
Gli sponsor
freccia UTFP
freccia RVA
freccia RBS
Link

In collaborazione con:
RVA - Rasini Vigano' Assicurazioni Spa
RBS - the Royal Bank of Scotland
portatile
Promo P.A. Fondazione
PromoPA

La Fondazione
PROMO P.A. è una fondazione alla quale aderiscono enti, studiosi, dirigenti e professionisti a livello nazionale ed europeo direttamente partecipi al progetto di riforma e innovazione della pubblica amministrazione.

PROMO P.A. vuole promuovere e sostenere il processo di modernizzazione della pubblica amministrazione sia in ambito soggettivo, rivolgendosi agli "attori", sia oggettivo, con riferimento alla selezione elaborazione e diffusione di reali buone pratiche di amministrazione e di innovazione.
PROMO P.A. è associata all’European Foundation Centre (EFC).

La Missione
PROMO P.A. vuole favorire nella P.A. la consapevolezza di una nuova missione: quella di farsi carico come sistema delle complessità e problematicità connesse alle riforme in atto, assumendosi l'onere di non lasciare cittadini e imprese a fronteggiare inevitabili vuoti legislativi, ritardi e conflitti di competenza.

PROMO P.A. ha assunto come modello di riferimento quello del civil servant nel quale l'etica dell'attività nella P.A., rendicontabile e trasparente, è volta all'erogazione di servizi in modo "neutrale" per consentirne l'accesso "uti cives" senza oneri di qualsiasi natura, con l'obiettivo finale di ridurre il peso della burocrazia, ma anche della iper regolamentazione che la alimenta.

Le Attività

  • Ricerca, studio e certificazione sui processi di innovazione in atto, anche con riferimento allo sviluppo di modelli di controllo, di auditing, di benchmarking, di impatto delle politiche pubbliche di governance e di e-government, di implementazione di tecniche di valutazione e misurazione dell’azione amministrativa e dei suoi effetti.
  • Sviluppo delle conoscenze e dello scambio di esperienze di funzionari e amministratori anche tramite formazione manageriale, e tecnico-professionale e predisposizione di modelli di buone pratiche.
  • Diffusione della conoscenza della PA presso privati, imprese e professionisti tramite erogazione di servizi dedicati, anche favorendo lo scambio di esperienze professionali fra soggetti provenienti da realtà diverse, ricercando e selezionando competenze e professionalità specifiche.