Prima Conferenza della Finanza di Progetto nelle Pubbliche Amministrazioni
home | project financing | atti del convegno |
linea
Gli Strumenti
freccia Introduzione
freccia Il Partenariato PP
Il Project Financing
freccia Cosa è
freccia Le tipologie
freccia Il principio di "rivalsa"
freccia I soggetti
freccia Special Purpose Vehicle
freccia Le fasi
freccia I rischi
Gli Approfondimenti
Il Convegno
freccia La Sessione Plenaria
freccia La Tavola Rotonda
La Regolamentazione
freccia Normativa Comunitaria
freccia Normativa Nazionale
freccia Provvedimenti in itinere
freccia Delibere autorità LLPP
Il PF spiegato da
freccia Le interviste video
degli interlocutori pubblici e privati che hanno partecipato al convegno
I nostri partner
I promotori
freccia UTFP
freccia Comitato promozione PPP
freccia PromoPA Fondazione
Gli sponsor
freccia UTFP
freccia RVA
freccia RBS
Link

In collaborazione con:
RVA - Rasini Vigano' Assicurazioni Spa
RBS - the Royal Bank of Scotland
portatile
Special Purpose Vehicle - la Società di Progetto
 

L'art. 37 quinquies della legge 11 febbraio 1994, n.109 - Legge Merloni - prevede espressamente la costituzione della Società di Progetto, più comunemente conosciuta come Special Purpose Vehicle.

Il legislatore non ha fatto altro che formalizzare la prassi seguita prevedendo che, dopo l'aggiudicazione, l'affidatario "possa" costituire una società di progetto secondo i tipi societari della società per azioni o a responsabilità limitata, anche consortile. Riconoscendo tale aspetto come connaturale alle operazioni di project financing, il legislatore ha prescritto che la possibilità di costituire un soggetto patrimonialmente autonomo sia sempre riconosciuta ai promotori dell'iniziativa, e che il bando di gara per l'affidamento di una concessione "deve" prevedere tale facoltà.
È invece lasciata alla discrezionalità dell'amministrazione aggiudicatrice la possibilità di stabilire "che la costituzione della società sia un obbligo dell'aggiudicatario".